Input your search keywords and press Enter.

Manifestare interesse

Manifestare interesse

Ogni giorno, tra le strade ed i palazzi della nostra città, ci sono persone che cercano di servire il bisogno che incontrano. Sono persone mosse, commosse, da un ideale che agita il loro cuore. Noi proviamo ad essere al loro fianco, mettendo in campo servizi che li possano aiutare a svolgere le loro attività, nel rispetto delle norme che regolano la vita associativa del mondo del volontariato, accrescendo le loro competenze. Tra i nostri compiti vi sono, in particolare, quelli della promozione e della valorizzazione del volontariato. È proprio per questo che abbiamo promosso una manifestazione d’interesse che favorisca il loro mettersi insieme intorno ad una idea progettuale che vada nella direzione di rispondere ai bisogni, facendo crescere l’interazione tra le diverse associazioni, invogliandole a mettersi insieme in un lavoro comune. Alcuni già lo fanno da tempo, spesso in modo implicito, ed è per questo che nella programmazione di questo anno abbiamo introdotto aspetti che favoriscano la nascita e la valorizzazione di reti reali, fatte di rapporti umani prima ancora che di progetti. Rapporti che possono consolidarsi nel cercare di costruire assieme un pezzetto di bene comune, rendendo sempre più densa di umanità e di vita quella piazza del bene comune che resta il faro del nostro agire. Tale scelta ci pare ancora più adeguata se guardiamo alla riforma del terzo settore ed al grande lavoro nel campo dell’economia civile, portato avanti da anni dal prof. Zamagni e da economisti di grande valenza, che desidera rendere più umanamente adeguate e sostenibili le attività economiche ad oggi guidate dall’idea del raggiungimento del massimo profitto in termini di guadagno monetario.  

Il mondo del terzo settore è da sempre molto sensibile ad una società dove i vantaggi del lavoro dell’uomo non monetizzabili siano comunque presi in debito conto per l’impatto positivo che hanno sul vivere della comunità.  C’è tanto lavoro da fare su questi aspetti, ma proprio questa sfida rende attraente e affascinante ciò che ci attende in ogni nostro personale tentativo di contribuire al bene comune. Proprio per costruire assieme, sul nostro sito, csvpescara.it, è evidenziata la possibilità di manifestare interesse per la realizzazione di progetti in partenariato  da far pervenire entro il prossimo sei maggio 2019.

Il presidente
Casto Di Bonaventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *