Input your search keywords and press Enter.

Fondo Nazionale Innovazione

Ente Erogatore: Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Scadenza: 31 maggio 2020

Ambiti e finalità: inclusione sociale, che comprende attività finalizzate al miglioramento delle condizioni di inclusione sociale dei gruppi svantaggiati o vulnerabili; animazione culturale, che comprende attività volte a favorire la produzione e/o la fruizione di iniziative in ambito culturale e/o formativo, che coinvolgano individui, piccoli gruppi e comunità, con particolare attenzione al recupero delle periferie urbane; lotta alla dispersione scolastica, che comprende attività mirate alla prevenzione e contrasto di situazioni che determinano l’evasione dell’obbligo scolastico. I progetti saranno presentati dalle amministrazioni locali, che dovranno avvalersi del contributo e dei finanziamenti del settore privato.

Interventi e oggetto del finanziamento: 1) studio di fattibilità e pianificazione esecutiva di un’idea progettuale di innovazione sociale; 2) sperimentazione dell’idea progettuale di innovazione sociale; 3) sistematizzazione della sperimentazione per favorire al scalabilità e la replicabilità dell’idea progettuale.

Soggetti ammissibili: possono presentare proposte progettuali i comuni capoluogo e le città metropolitane. I soggetti non possono presentare più di un progetto a valere sul Fondo in qualità di proponente, a pena di esclusione. Sarà necessario coinvolgere nella sperimentazione: una pubblica amministrazione proponente (soggetto beneficiario), un soggetto fornitore del servizio o attuatore dell’intervento), un investitore o finanziatore privato, e un soggetto valutatore.

Risorse economiche e massimali: la dotazione complessiva messa a disposizione è di 21.250.000 euro a valere sul capitolo di spesa 243 “Fondo per l’innovazione sociale”. Le risorse sono così ripartire tra gli interventi:
– intervento 1: importo massimo stanziato per singolo progetto 150.000 euro;
– intervento 2: importo massimo stanziato per singolo progetto 450.000 euro;
– intervento 3: importo massimo stanziato per singolo progetto 1.000.000 euro.

Modalità di presentazione: le proposte progettuali dovranno essere inviate nel periodo che va dal 15 giugno 2019 al 31 maggio 2020 tramite PEC al seguente indirizzo: progetti.uvp@pec.governo.it specificando nell’oggetto “FIS – titolo del progetto – soggetto beneficiario/proponente – INTERVENTO I”.

Riferimenti: https://infobandi.csvnet.it/dipartimento-funzione-pubblica-avviso-selezione-progetti-sperimentali-innovazione-sociale/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *